IT EN DE FR 中国
中国 EN FR DE

L’ACCORDO CON IL MIT PREMIA LA RICERCA

Il celebre centro per l’innovazione di Boston (Massachusetts Institute of Technology) ha sottoscritto un accordo con Assindustria Vicenza - con il supporto finanziario di Banca Popolare di Vicenza e Studio Adacta - che prevede la possibilità, per le aziende che ne facciano richiesta, di attivare collaborazioni dirette con i ricercatori del Massachussetts in ambito di indagini legate al proprio core business. E non solo. L’accordo prevede anche facilitazioni per assumere e entrare in contatto con studenti e laureati del Mit attraverso assegni di ricerca, impieghi estivi e stage lavorativi. Inoltre i contraenti hanno diritto ad accedere alle banche dati e agli archivi scientifici del Mit, di frequentare master e programmi educativi, valutare le possibili applicazioni in ambito economico e aziendale delle più recenti scoperte scientifiche. In prima linea, tra le aziende aderenti, c’è Mevis: interessata a innovazioni di processo e sui materiali, difficili da gestire in azienda con un settore R&D, grazie all’accordo con il MIT, ha già avuto I'occasione di confrontarsi con un professore 35enne che sulla saldatura ha dimostrato una conoscenza superiore ad ogni attesa.